Il consiglio comunale debutta sul web. Per la prima volta la seduta è stata trasmessa in streaming

 

Venerdì 1 febbraio si è tenuta una nuova seduta del Consiglio Comunale di Sansepolcro. Per la prima volta, la massima assemblea cittadina è stata trasmessa in diretta streaming sui canali web istituzionali dell’Ente.

L’assise è stata aperta dalle comunicazioni del sindaco Cornioli che ha fatto il punto sulla situazione della superstrada E45; il primo cittadino ha presentato un breve riepilogo delle azioni messe in atto fin dal primo giorno di chiusura del viadotto Puleto, evidenziando l’ottimo clima di collaborazione creatosi con i colleghi sindaci della Valtiberina, ma anche degli altri comuni umbri e romagnoli interessati dal percorso; in attesa della parziale riapertura, ormai imminente, le istanze presentate al Governo con il supporto di Provincia e Regione hanno messo di nuovo in primo piano la questione della ex Tiberina 3 Bis, fondamentale per garantire un viabilità alternativa.

I lavori del Consiglio sono stati aperti dalle interrogazioni dei consiglieri di minoranza all’amministrazione. La giunta ha fornito risposte ed approfondimenti sulle tematiche dei cassonetti intelligenti (Giunti), l'utilizzo del finanziamento di 100mila euro da parte del Governo (Giorni), la Fondazione Arezzo In Tour (Rivi), la stazione ferroviaria ex FCU (Rivi), la mostra su Piero all’Hermitage (Andreini), i finanziamenti del secondo ponte sul Tevere (Laurenzi).

Concluse le interpellanze, l’assise ha nuovamente affrontato la questione del Distretto Sanitario, votando con favore unanime l’adesione del Comune di Sansepolcro alla legge regionale 65/2018 che dà la possibilità, se richiesta dal 75% dei Comuni appartenenti alla nuova zona distretto, di dotare di autonomia le articolazioni territoriali corrispondenti alle ex zone distretto.

Per quanto riguarda i punti amministrativi, il Consiglio ha approvato il piano di recupero di Poggio alla Fame, la Variante n. 08ter/b al R.U. per modifiche alla disciplina di aree con destinazione produttiva e la Variante semplificata n. 11.b al R.U. per modeste rettifiche alle perimetrazioni del R.U..

Respinta, infine, la mozione sull'istituzione dell'Albo per l'iscrizione anagrafica dei richiedenti asilo presentata dal gruppo Pd-InComune.

La seduta integrale è consultabile nella sezione Consiglio Comunale Online del sito web istituzionale, o cliccando il seguente link: https://youtu.be/3QE__7bajcA