San Giustino - Pallavolo - 12 gennaio 2018

Derby casalingo contro la Lucky Wind Trevi: per la SIA coperture San Giustino e’ il giorno della verita’

Un derby che vale molto per entrambe le formazioni, quello di sabato 13 gennaio (ore 17, come sempre) al PalaVolley di San Giustino. La Lucky Wind Granfruttato Trevi, matricola più che onorevole, ha messo insieme 5 vittorie piene consecutive che l’hanno portata al terzo posto della classifica del girone C, in zona play-off; la Sia Coperture San Giustino, che in casa non sta fallendo un colpo, dispone probabilmente dell’opportunità decisiva per riavvicinarsi alle posizioni che contano e quindi per tornare a pensare in grande. La formazione di Francesco Tardioli si è rafforzata con gli arrivi delle centrali Corinna Cruciani e Martina Tiberi, delle schiacciatrici Michela Catena e Serena Ubertini, del libero Chiara Rumori e della palleggiatrice Flavia Gemma; sono rimaste l’altra palleggiatrice Francesca Monaci e l’opposto Alessandra Capezzali. Un gruppo che sta girando a dovere e che la Sia Coperture ha avuto modo diverse volte di affrontare in amichevole. Non solo: il tecnico biancazzurro Marco Gobbini è stato allenatore della Tiberi e della Ubertini, mentre la Catena e la Cruciani erano lo scorso anno compagne di squadra di Claudia Stincone, Valentina Mearini ed Eleonora Fastellini; insomma, le squadre si conoscono reciprocamente nei propri vizi e nelle proprie virtù, per cui la sfida si prospetta alla vigilia come interessante e soprattutto molto “tattica”. Entrambi i tecnici avranno studiato in settimana soluzioni che possano sorprendere l’avversaria o quantomeno minare qualche sua certezza. A tutto vantaggio della componente agonistica, salvo che l’una o l’altra non incappino in un pomeriggio storto. Bene così: il banco di prova è difficile per entrambe, ora che il torneo di B1 si appresta a effettuare la virata (è la 12esima e penultima giornata di andata) e che ogni risultato comincia ad aumentare il suo peso specifico. L’esito della partita sarà importante per il prosieguo anche a livello psicologico. Che dunque questo derby sia sentito, per i motivi sopra esposti, lo dimostra la maniera con la quale Tosti e compagne si sono allenate in settimana, lasciando capire che – in attesa di trovare una propria identità anche in trasferta – fra le mura amiche vogliono continuare a dettare legge. Massima concentrazione, quindi: è questa l’unica parola d’ordine in vista di un match più che mai aperto a qualsiasi sentenza. La Sia Coperture lo affronterà con il solito schieramento di partenza: Claudia Stincone in regia, Elisa Mezzasoma opposto, Valentina Mearini e Anna Lucia Iacobbi al centro, Giorgia De Stefani e Silvia Tosti a lato e Giada Marinangeli libero. Le prestazioni di sabato scorso hanno comunque detto che, in caso di evenienza, ci sono anche Laila Leonardi ed Eleonora Fastellini. Altro crocevia di stagione per le biancazzurre? Crediamo proprio di sì; anzi, tutto induce a pensare che i sogni di gloria in casa sangiustinese siano legati proprio a quanto succederà contro Trevi. Designata la stessa coppia umbra che ha diretto la Sia Coperture a San Marco contro la School Volley Perugia: primo arbitro Dalila Villano di Terni e secondo arbitro Beatrice Cruccolini di Perugia.

STAI CON NOI – Non è una società sportiva, ma un altrettanto prestigioso sodalizio di vallata, l’ospite di turno al PalaVolley: si tratta infatti del Gruppo Sbandieratori Sansepolcro – Città di Piero della Francesca, realtà in vita da oltre 60 anni e fra le più affermate in senso assoluto, che tiene alto il nome della vicina città biturgense e del comprensorio in tutto il mondo, grazie alle numerose tournee annuali che portano alfieri e musici a esibirsi in ogni continente. Solo per citare l’esempio più fresco, il 2018 è iniziato con la trasferta a New Orleans.

»Iscriviti alla nostra newsletter!«