Furti e danneggiamenti ad auto in sosta: fermati e denunciati i responsabili

I militari della Stazione Carabinieri di Città di Castello, dopo laboriose ed accurate indagini sono riusciti ad interrompere una serie di furti e danneggiamenti ai danni di autovetture parcheggiate in diverse zone della città che andavano avanti oramai da diverso tempo. Il fenomeno aveva assunto dimensioni preoccupanti tanto che l’allarme era stato lanciato da diverse persone che si erano recate sia in caserma denunciando i fatti, ma anche segnalando la loro preoccupazione sui social network. Le indagini sono andate avanti tramite continui appostamenti ma anche mediante l’utilizzo di apparecchiature tecniche e sono risultate particolarmente laboriose in quanto i reati si perpetravano “a macchia di leopardo” in diverse zone del centro storico e dell’immediata periferia.

I Carabinieri, però, con un lavoro certosino sono riusciti a fermare e denunciare diverse persone, non collegate tra loro, le quali, in tempi e luoghi diversi, si sono rese responsabili dei furti e danneggiamenti ai danni delle autovetture parcheggiate. In particolare, sono stati scoperti i reati relativi al furto di alcuni estintori dall’interno di un garage comunale, i cui autori hanno anchedisperso il loro contenuto verso le auto ivi parcheggiate; il furto e il danneggiamento di alcuni tergicristalli di autovetture parcheggiate nel centro storico e il danneggiamento di altri autoveicoli mediante rigature sulla carrozzeria e rottura degli specchietti laterali.