Città di Castello - Cultura, spettacolo ed eventi - 14 settembre 2018

Futuro sostenibile dell’Altotevere. Esperti a confronto alla Fiera delle Utopie Concrete

Economie Distribuite per un futuro Altotevere sostenibile. Se ne parla sabato 15 settembre dalle 16.30 a Città di Castello, nel Chostro di San Domenico, nell'ambito della trentesima edizione della Fiera delle Utopie Concrete. La manifestazione, che ha preso il via giovedì 13 settembre con l'inaugurazione nel parco Langer, ospiterà Allan Johansson, docente del Technical Research Centre of Finland e dell’International Institute for Industrial Enviromental Economics di Lund, in Svezia, uno dei maggiori esperti di tematiche ambientali in Europa, per discutere con un gruppo di esperti e con il pubblico il suo concetto di economie distribuite e il suo potenziale per la realtà altotiberina. All'incontro, introdotto da Karl-Ludwig Schibel, coordinatore della Fiera delle Utopie Concrete, interverranno anche Luciano Bacchetta, sindaco Città di Castello, Fernanda Cecchini, assessore alla Tutela e valorizzazione dell’ambiente della Regione Umbria, Massimo Mercati, presidente Associazione Progetto Valtiberina, Emanuele Plata, Presidente Planet Life Economy Foundation, Biancamaria Torquati, Dipartimento di Scienze Agrarie dell'Università di Perugia, Manuel Pineiro e Paola De Salvo, Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia e Luca Stalteri, Presidente Pro.Bio.

La terza giornata della Fiera delle Utopie Concrete si concluderà alle 21.30 con “Utopie Sonore”, dj set dedicato all'incontro tra musica elettronica e world music a cura dell’Associazione Culturale Dancity, per celebrare il trentennale della Fiera.

Programma completo: www.utopieconcrete.it

»Iscriviti alla nostra newsletter!«