Anghiari - Comunicazioni Amministrative - 13 novembre 2017

“Mercato di vendita diretta prodotti agricoli locali”: il Consiglio Comunale di Anghiari approva la mozione del M5S

In occasione dell’ultimo Consiglio Comunale svoltosi mercoledì 8 novembre, il Portavoce del M5S Gaggiottini Paolo – ha presentato e letto una mozione (n.9) con la quale impegna la Giunta alla
PROMOZIONE DEL “MERCATO DI VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI LOCALI”, COMUNEMENTE RICONOSCIUTO COME “MERCATO CONTADINO”” O “FARM MARKET”
La mozione, molto articolata, è stata accolta con favore sia dalla maggioranza sia da “Insieme per Anghiari” ed approvata all’unanimità.
Il Sindaco ha affermato che è in fase di discussione il modello di mercato da portare avanti,un modello come Sansepolcro, del mercato Campagna Amica, legato alle Associazioni “Farm Market” oppure un mercato alternativo come quello di “Città Slow”. Mentre il primo è un mercato del territorio con prodotti tipici, “Città Slow” è aperto anche a contenuti diversi. Il Sindaco si è impegnato a studiare e capire quale formula adottare e quale modello prendere in considerazione.
Il M5S vigilerà affinchè queste dichiarazioni formali trovino concreta applicazione senza inutili dilungaggini.
E’ stata inoltre presentata una interrogazione – urgente - n. 20: “Accesso ai finanziamenti Europei”.
Premesso che il Piano di Sviluppo Regionale 2014-20 prevede l’accesso a finanziamenti europei finalizzati allo sviluppo di progetti e che nel territorio Anghiarese esistono diverse possibilità di realizzazione tra le quali ad es. il recupero dell’area del Tevere in totale stato di abbandono dal 2010- dopo la fuoriuscita della diga - nonchè il recupero e valorizzazione del tracciato della vecchia ferrovia, preso atto che non risulta nell’organico del Comune ci siano figure con conoscenze specifiche che siano preposte ad istruire le procedure per l’accesso ai finanziamenti della Comunità Europea:
il M5S – con la presente interrogazione - chiede al Sindaco quali azioni politiche intende adottare nell’immediato futuro per colmare questo gap e se siano in corso iniziative mirate all’accesso ai finanziamenti da parte della Comunità Europea.
Il Sindaco riferendosi al problema del Tevere ha affermato che stanno “già ragionando” come unione dei Comuni insieme a Sansepolcro e Monterchi ed anche con Arezzo per quanto riguarda il tracciato della ferrovia, questi progetti avranno ricadute sul Comune di Anghiari.
Inoltre ha affermato che “per quanto riguarda il trovare una figura qualificata ci sono molte possibilità, quella di appoggiarsi ad Agenzie e/o Università o azionare una funzione associata fra più Enti. E’ impensabile gestire in maniera autonoma queste problematiche. Trovare un Agenzia per quanto riguarda questi finanziamenti credo sia utile, ma legata a questo concetto sinergico. E’ auspicabile creare un Ufficio tecnico associato con i Comuni di Fondo valle e legato ad una figura professionale che abbia la conoscenza, specializzata nel reperire questi fondi, sia Regionali che Europei.”
Il portavoce del M5S nella replica ha sottolineato la innovativa proposta emersa all’evento del 24 Maggio 2017 organizzato dal M5S a Sansepolcro ed incentrato sui fondi europei disponibili sia per Imprese, sia per Enti Pubblici e le modalità per accedervi. Si è accertato che molti Comuni hanno creato delle “short list” – elenchi di professionisti - volte proprio ad intercettare questi fondi Europei disponibili senza obbligo di predisporre procedure consorziali che allungano i tempi di procedura scavalcando graduatorie e altri obblighi burocratici e classifiche in merito. L’utilizzo di una “short list” non comporta oneri con professionisti e lungaggini presso il Comune, e il compenso economico loro spettante è conteggiato in percentuale e solo se il progetto arriva in porto ed ottiene il finanziamento. Si può citare come esempio il Comune di Gubbio che al suo interno ha persone preparate grazie alle quali ha potuto ottenere in 6 anni ben 16 milioni di Euro di finanziamenti comunitari. Perciò è importante e urgente valutare se creare al proprio interno persone formate per questo scopo o ricorrere a figure esterne professionali attraverso le “short list”.

»Iscriviti alla nostra newsletter!«