Città di Castello - Pallavolo - 19 dicembre 2009

Pallavolo Città di Castello: dopo la sosta si torna a fare sul serio con la partita di Isernia

La settimana di sosta è servita alla GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI per ricaricare le pile e preparare al meglio il difficile confronto interno di domenica contro la Katay Geotec Isernia. I molisani sono reduci dalla splendida vittoria interna contro la Zinella Bologna che ha riportato il team di Marco Fenoglio a stretto contatto con le squadre che veleggiano a metà classifica. Senz’altro il ritorno a Isernia del bravo alzatore Rodman Valera ha contribuito molto a ridare slancio a Oro e compagni. La pensa così anche Simone Marini, il secondo alzatore della GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI:”Con Valera i nostri prossimi avversari hanno acquisito maggiore sicurezza, soprattutto negli attacchi da posto quattro. E’ un alzatore che legge benissimo il gioco, dovremo stare attenti alle sue invenzioni”. In diagonale con Valera gioca Lucio Antonio Oro, reduce dalla stagione con la MRoma e da alcune altre stagioni in A1 a Cuneo e Vibo Valentia. Come schiacciatori ricevitori Marco Fenoglio può contare sullo slovacco Janusek e su Fiore. I centrali sono due giocatori dall’altezza (l’altro slovacco Piovarci, un 2,08, molto pericoloso anche al servizio) e dalla fisicità impressionante (il cubano ex spoletino Salgado); il libero è Matteo Cacchiarelli, lo scorso anno a Bastia in B1. Ancora Marini:”I centrali della Katay sono alti e potenti dovremo tenerli molto in considerazione. Cacchiarelli, poi, è un gran bel libero, dà molto ordine alla seconda linea”. A disposizione di Fenoglio ci sono il secondo alzatore Batista, il laterale Saglimbene, usato spesso sia in ricezione che in attacco, l’altro schiacciatore Di Fino e il centrale Pambianchi. La GHERARDI CARTOEDIT TRATOS SVI arriva da una buona settimana di allenamenti con grande voglia di fare bene. Così si esprime Andrea Radici, coach tifernate: “L’entusiasmo con cui arriveranno i nostri avversari è senz’altro un importante ingrediente per un impegno che si annuncia di alto livello visto che Isernia ha trovato una nuova fonte di qualità con l’arrivo di Rodman Valera. Siamo consapevoli di dover affrontare una partita difficile e con questo spirito scenderemo in campo”.

»Iscriviti alla nostra newsletter!«