Sansepolcro - Politica - 14 novembre 2017

Il PD risponde ai DPC: ancora parole, polemiche, slogan e nessun fatto concreto

L’inconsistenza progettuale di questa Amministrazione traspare dalle parole del gruppo Democratici per Cambiare che invece di fare proposte costruttive per la città sul tema della riqualificazione dell’area del Tevere emette insignificanti giudizi sull’operato degli altri. Ancora una volta siamo di fronte alla prepotenza sterile, al vuoto di idee, alla risposta denigratoria per camuffare il nulla prodotto, se come scrivono, per ben due volte i progetti presentati sono stati respinti.

Dopo cinque anni di opposizione hanno la possibilità di presentare i loro progetti ma continuano a vivere di slogan e polemiche, animati esclusivamente da un senso di rivalsa che non crea nessun beneficio per il territorio. Senza contare che pur di apparire comunicano come loro le opere realizzate da altri enti ed enfatizzano l’ordinaria amministrazione e se stanno realizzando, a fatica, qualcosa è grazie ai finanziamenti che hanno ereditato: secondo ponte sul Tevere e riqualificazione della zona industriale.

Sarebbe stato molto più utile e costruttivo agire in maniera responsabile e valutare di volta in volta quali progettualità mantenere e rafforzare. Invece assistiamo ad una maggioranza che non essendo in grado di produrre atti al di fuori dell’ordinario utilizza i toni e gli argomenti tipici di quando era all’opposizione dimenticando che ora ha la responsabilità di governo della città e deve realizzare fatti concreti non più solo comunicati stampa e dichiarazioni di intenti.

»Iscriviti alla nostra newsletter!«