Città di Castello - Cultura, spettacolo ed eventi - 6 dicembre 2017

Il villaggio di Natale a Petrelle fa il il pieno di visitatori: oltre mille persone e 350 letterine dei bambini nella prima giornata – si replica venerdi 8 e domenica 10 dicembre

In fila per Babbo Natale. Oltre mille persone provenienti dall’altotevere e dalle regioni limitrofe, 350 letterine scritte dai bambini, stand e mercatini presi letteralmente d’assalto nella prima giornata de “Il villaggio di Babbo Natale”, la manifestazione che per due fine settimana trasforma la comunità di Petrelle in un vero e proprio circolo polare artico con il barbuto personaggio simbolo delle festività che ha dovuto fare gli straordinari per ricevere le lettterine dei bambini con la richiesta dei regali e rispondere personalmente. Ad ognuno di loro arriverà a casa un piccolo gadget con tanto di sigla ufficiale. “I bambini con i loro genitori hanno fatto la fila davanti a Babbo Natale tutti allegri e sorridenti: famiglie intere sono state coinvolte in questa iniziativa che ha superato ogni aspettativa in termini di consensi e partecipazione”, ha precisato Federico Biagioli, presidente della Pro-Loco Petrelle.

Il programma prevede altre due date da segnare rigorosamente in agenda: venerdi 8 e domemica 10 dicembre (dalle ore 15 alle 20). Oltre 40 gli espositori che presentano una vasta e curiosa offerta di articoli di artigianato locale, oggettistica, idee-regalo improntate allo spirito delle ormai prossime festività. Caldarroste, crepes, vin brulè e canti natalizi sono gli ingredienti di una festa allegra e colorata, nella quale un Babbo Natale in carne e ossa è il protagonista assoluto di giochi e divertimenti con i bambini, a disposizione di tutti anche per una foto ricordo. Non manca la musica ad allietare i tre appuntamenti: dopo il successo dei zampognari veneti, venerdi 8 dicembre si esibirà la Cristmans Band e domenica 10 dicembre chiusura della manifestazione sulle note della banda di Montone.

“Un programma a portata di tutti, delle famiglie in particolare, per la gioia dei bambini che possono vivere giornate all’insegna della tradizione e trascorrere piacevoli momenti in allegria, in attesa della risposta di Babbo Natale che sarà a loro disposizione”, ha precisato il presidente della Pro-Loco di Petrelle, Federico Biagioli, che ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile, dopo il successo dello scorso anno, l’allestimento di un programma di eventi in uno scenario ambientale e paesaggistico di rara bellezza e suggestione. “Il cartellone delle manifestazioni natalizie e di fine anno coinvolge tutto il territorio ed iniziative come quella ormai collaudata del villaggio di Babbo Natale a Petrelle organizzata come sempre nei minimi dettagli dalla Pro-Loco, rappresenta un punto di riferimento in particolare per le famiglie ed i più piccoli”, ha dichiarato l’assessore al Commercio e Turismo, Riccardo Carletti.

»Iscriviti alla nostra newsletter!«